Nella seduta del 10 febbraio il Consiglio di amministrazione di Banca Macerata ha approvato lo schema di bilancio 2022 che sarà poi sottoposto alla valutazione dell’assemblea dei soci di fine aprile.

L’anno 2022 si è concluso con masse ancora crescenti ed un rilevante risultato economico, il migliore di sempre. Infatti, sia l’utile lordo (€ 7,5 milioni) sia quello netto (€ 5,1 milioni) sono risultati pari a circa il doppio rispetto al precedente esercizio.

Grande soddisfazione esprime il Presidente, Ferdinando Cavallini, perché le positive risultanze del 2022 confermano la solidità, la stabilità, la capacità di fare reddito e la crescente fiducia che clienti ed azionisti ripongono in Banca Macerata la quale, sempre più, può porsi come punto di riferimento per la comunità locale.

Tanto più importante è il risultato conseguito, in quanto il 2022 è stato, fra l’altro l’anno in cui è stato portato felicemente a termine un aumento di capitale misto che ha portato il Capitale sociale ad € 45 mln.

A distanza di un anno dal suo insediamento, il Direttore Generale, Toni Guardiani, sottolinea, con orgoglio e soddisfazione, i brillanti risultati conseguiti dalla Banca - di cui fornisce qualche dettaglio – che testimoniano la capacità di generare valore per i clienti e per gli azionisti.

Le masse amministrate hanno superato la soglia del miliardo di euro, gli impieghi verso la clientela sono cresciuti del 6,5% e la raccolta diretta ha segnato un importante + 9,4%.

Anche la qualità del credito è migliorata, con indici netti e lordi delle partite deteriorate attestatesi al 2,5% e al 4,4%; risultati migliori della media delle banche di piccole e medie dimensioni.

Quindi, continua il trend di miglioramento – già osservato da qualche anno – della parte strutturale della gestione. Tutti i dipendenti e collaboratori della Banca sono impegnati a lavorare con dedizione per offrire un servizio sempre più efficiente ed efficace e per rispondere alle esigenze di un mercato in continua evoluzione.

L’avvio dell’operatività nella nuova sede sociale in contrada Acquevive, non potrà che agevolare questo virtuoso processo. Le porte dei nuovi uffici si apriranno per i dipendenti della Banca il prossimo lunedì 20 febbraio, quando potranno iniziare a lavorare nella nuova struttura moderna e accogliente.

L’inaugurazione ufficiale della nuova sede è ancora in fase di definizione e dovrebbe avvenire nei prossimi mesi, quando tutti i lavori, anche nell’area esterna, saranno completati.

cliente bprm mobile

Resta aggiornato sulle novità BPrM

Informativa Privacy

I Suoi dati personali saranno trattati esclusivamente per l’invio, da parte di Banca Macerata SpA, in qualità di Titolare del trattamento, di newsletter e comunicazioni commerciali al recapito da Lei fornito.
La base giuridica per l’invio di comunicazioni commerciali e della newsletter è il Suo consenso espresso, nel rispetto all’art. 6 paragrafo 1, lettera a) Regolamento (UE) 2016/679.
I Suoi dati personali saranno trattati fino a quando deciderà di revocare il Suo consenso o di opporsi al trattamento.
Il Titolare La invita, inoltre, prima di conferire i Suoi dati personali, a visionare l’informativa completa sul trattamento dei Suoi dati personali, rilasciata nel rispetto dell’articolo 13 Regolamento (UE) 2016/679, accessibile al seguente link.

 

Seguici anche su:

BPrM sostiene e collabora con

banca macerata rugby

200x200 LOGO

segugioit

 

BPrM aderisce al

segugioit

 

APP Inbank disponibile su:

INBANK APP

 

APP Notify disponibile su:

INBANK APP

 

Sei una TPP?